Museo Regionale della Bonifica di Cà Vendramin

Condividi questo articolo:
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Print this page
Print

Museo regionale della bonifica di Ca' Vendramin

 

Il Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin sorge all’interno dell’ex-fabbricato idrovoro che ebbe un ruolo

Interno museo regionale della bonifica di Ca' Vendramin

fondamentale, tra la fine dell’800 e i primi anni del ‘900 nella bonifica dei terreni circostanti e che, completamente ristrutturato, è adibito a museo fin dalla fine degli anni ’80. La mostra permanente qui esposta costituisce una tappa obbligata per tutti coloro che, in visita al delta del Po, desiderano conoscere più a fondo la storia di questo territorio attraverso il racconto della “grande impresa” di bonifica della più grande e antica isola del Po, l’Isola di Ariano.

I pannelli espositivi stampati con materiali di eccellente qualità realizzati per l’allestimento del Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin sono testimonianza dell’impegno tecnico e professionale che Tecnocopy Print & Co. esprime sulle forniture che riguardano la valorizzazione del territorio configurandosi come l’azienda grafica locale di riferimento per organizzatori di eventi, musei, associazioni culturali ed in generale per tutti quegli enti che intendono mantenere vivo il territorio Polesano in ogni ambito e che necessitano di prodotti di stampa grande formato, piccolo formato, espositivi o pubblicitari per la promozione delle loro iniziative.

Questa realizzazione comprende una grande quantità di pannelli in Forex e di pannelli in Sandwich di grande formato prodotti per la mostra permanente allestita all’interno del Museo stesso denominata “Cronaca di una grande impresa – Antonio Zecchettin e la bonifica dell’isola di Ariano”, oltre che dei materiali cartacei utili per la divulgazione della mostra stessa.

Pannelli in Forex all'interno del museo regionale della bonifica di Cà Vendramin

Preliminarmente alla stampa dei pannelli è stato eseguito un sopralluogo presso Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin la sede museale da parte dei tecnici-allestitori di Tecnocopy Print & Co. insieme ai progettisti della committenza che in questa fase si sono occupati dello studio degli ambienti e della stesura di un piano operativo comprendente un calcolo preliminare dei materiali necessari. Trattandosi di un ambiente ricco di storia che va preservato il più possibile, i nostri tecnici hanno studiato e successivamente realizzato degli innovativi supporti a scomparsa per il fissaggio dei pannelli che intaccassero nella minor misura possibile le parti dell’edificio grazie ad un numero limitato di fori a muro per la messa in opera.

La fasi successive sono state quelle affidate ai reparti grafico e stampa i quali, in sinergia con le indicazioni degli allestitori e sotto la supervisione costante del progettista ing. Maurizio Tezzon, hanno prodotto i pannelli espositivi che raccontano la storia della Bonifica dell’Isola di Ariano curata dall’ing. Lino Tosini, stampati in alta risoluzione con tecnologia diretta uv (flatbed) e successivamente tagliati e fresati a misura secondo le specifiche tecniche del progetto ed infine accuratamente imballati e preparati per il trasporto.

L’ultima fase, ed anche la più delicata, è stata quella della posa in opera dei pannelli da parte dei nostri tecnici pannelli espositivi all'interno del museo regionale della bonifica di Cà Vendraminpresso la sede museale. Questa fase ha richiesto diversi giorni di lavoro data la quantità e le misure dei pannelli da posizionare. Tutte le operazioni sono avvenute, come già accennato, nel pieno rispetto degli ambienti del Museo preservandone l’integrità e la storicità.

Parallelamente alla preparazione, stampa e posa dei pannelli espositivi, è stata portata a termine la stampa di tutti i prodotti informativi: volantini, flyer, pieghevoli, manifesti ecc. necessari per la promozione del Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin e dell’evento di inaugurazione che sono stati distribuiti presso gli enti del territorio allo scopo di pubblicizzare l’allestimento della nuova mostra permanente.

La realizzazione di questo progetto non sarebbe stato possibile senza la sinergia creatasi tra i nostri tecnici stampatori ed applicatori, il nostro team grafico ed i curatori della mostra ed è stato portato a compimento solo grazie alla continua e proficua collaborazione di queste tre entità.

Cogliamo quindi l’occasione di ringraziare l’ing. Lino Tosini, curatore della mostra e direttore della Fondazione Ca’ Vendramin, e l’ing. Maurizio Tezzon, progettista, per la fiducia accordataci ed insieme a loro anche i nostri tecnici, grafici, stampatori ed allestitori per l’impegno e la professionalità dimostrata.

Le foto della gallery sono state gentilmente offerte dal Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin.